Pisa, 20 settembre 2022, ore 10:00-13:00
Gipsoteca di Arte Antica, Piazza S. Paolo All’Orto, 20

Nelle pratiche fisiche di combattimento, lo scontro corpo a corpo si svolge all’interno di un sistema di regole e di significati che viene vissuto e definito dai praticanti e dagli altri attori coinvolti in maniera processuale e relazionale. Entro i suoi confini, con l’allenamento vengono trasmesse e costruite non solo tecniche sportive, ma anche particolari concezioni del corpo (e dell’aggressività), modelli relazionali, assiologici e ideologici, impliciti o espliciti modi di concepire – e vivere – il mondo e la vita. Uscendo da una visione meramente biomeccanica dell’attività motoria organizzata, si
possono dunque vedere le discipline di questo tipo come ambiti di apprendimento, o contesti educativi. In un confronto tra la recente tradizione di studi italiana e quella sudamericana, l’incontro si propone di riflettere sulle modalità con cui questi processi si svolgono nei diversi contesti empirici di pratica, e in particolare sul ruolo che la metodologia etnografica può svolgere nell’analizzarne i caratteri, i contenuti concreti e simbolici, le modalità di trasmissione, le relazioni col più ampio contesto sociale e culturale in cui queste pratiche si svolgono.

PROGRAMMA:

DISCUSSANT: Luca Bifulco, Università di Napoli Federico II

INTERVENTI:
Lorenzo Domaneschi, Università di Milano-Bicocca, “Anima senza corpo. La pratica dell’addestramento nelle MMA tra violenza e salute”
Francesco Fanoli, ANPIA, “Regimi di disciplina: condotte sensomotorie, mascolinità e relazioni di potere negli allenamenti di làmb a Dakar”
Bruno Mora, Universidad de la República (Uruguay), “Budoka moderni nelle città della ‘paura’”
Dario Nardini, Università di Pisa “Il gouren (lotta bretone) come ambito di produzione della «bretonnità»”
Lorenzo Pedrini, Università di Milano-Bicocca “La boxe popolare a Milano. Pugilato e antagonismo metropolitano”
Giuseppe Scandurra, Università di Ferrara “Pugni e periferia. La palestra Tranvieri in Bolognina”

Dibattito generale

Organizzazione a cura di Fabio Dei e Dario Nardini, Università di Pisa, Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, nell’ambito del progetto PRIN 2017 – “Economie informali e culture alimentari in Toscana dal dopoguerra a oggi”.

ConvegnoBrunoMora

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

©2022 ANPIA – Associazione Nazionale Professionale Italiana di Antropologia via Milazzo 8, 40121 Bologna (BO)    C.F. 91387280372

CONTATTACI

Sending
Area Soci

Log in with your credentials

Forgot your details?