Cari soci e socie, cari lettori e lettrici, qui di seguito le linee guida da seguire per l’invio di  proposte di articolo, anche se consigliamo di contattare previamente la redazione per concordare spazio e tematiche.

Fase di stesura

  • Si può proporre un articolo quando si vuole e si ha libertà di scelta sull’argomento, purché sia trattato dal punto di vista delle scienze demo-etno-antropologiche. Cercate di rendere l’articolo fruibile anche ai non specialisti della materia. L’ideale è trovare un equilibrio tra narrazione e analisi: il racconto di episodi etnografici ad esempio è auspicabile, purché organicamente connesso all’argomentazione generale dell’articolo. Cercate di limitare l’uso dei termini tecnici e di spiegare con cura i concetti teorici utilizzati.
  • Cercate di far dialogare il vostro contributo con la letteratura corrente sull’argomento, evitando di andare “a ruota libera”: consigliamo quindi di sviluppare il ragionamento citando autori e testi di riferimento. Le citazioni di lunghezza inferiore alle tre righe vanno inserite nel corpo del paragrafo tra virgolette seguite dal riferimento bibliografico come da esempio: «”Noi e loro” è un’opposizione che non funziona per tante ragioni, ma la prima di queste è che “loro” non sono un gruppo» (Severi 2004: 7). Le citazioni superiori alle tre righe vanno in un paragrafo separato da una riga vuota prima e dopo il testo,  inoltre devono avere una dimensione di carattere minore di un punto rispetto al resto dell’articolo, ad esempio:

«Principio generatore durevolmente costruito di improvvisazioni regolate […], l’habitus produce delle pratiche che, nella misura in cui tendono a riprodurre le regolarità immanenti nelle condizioni oggettive della produzione del loro principio generatore, adattandosi però alle esigenze iscritte a titolo di potenzialità oggettive nella situazione direttamente affrontata, non si lasciano dedurre in modo diretto né dalle condizioni oggettive, puntualmente definite come somma di stimoli, che possono sembrare averle attivate in modo indiretto, né dalle condizioni che hanno prodotto il principio durevole della loro produzione» (Bourdieu 2003 [I ed. 1972]: 212-13).

  • Lunghezza: Gli articoli  dovrebbero avere un’estensione compresa fra le 1.800 e le 4000 parole. È un’indicazione generale, perché dipende dalla tipologia di trattazione che intendete fare e ci riserviamo di valutare caso per caso articoli che possano sforare il limite massimo (non il minimo)
  • Paragrafi: Dividete l’articolo in  paragrafi (di numero variabile a seconda della lunghezza del pezzo, ma ricordiamo che spezzare la narrazione, nei testi online, è fondamentale) assegnando ad ognuno di essi un sottotitolo separato dal paragrafo con tasto Invio, non in maiuscolo, non sottolineato e non in grassetto

Immagini

Corredate l’articolo con almeno 1 immagine di copertina. Le immagini vanno allegate alla mail che invierete alla redazione insieme al file di testo (non inseritele nel corpo del testo) Le dimensioni richieste sono di almeno 1280×851 e risoluzione non meno di 30 dpi. Oltre all’immagine di copertina (da indicare come “copertina”), se saranno presenti altre immagini da inserire nell’articolo nel testo dovrà essere indicata la posizione in cui inserire l’immagine facendo riferimento al numero. Le immagini devono riportare l’autore/autrice o la fonte, rispettando le norme di copyright e di tutela della privacy. Le didascalie dovranno essere riportate in un file a parte seguendo il modello:

Figura 1. [Titolo] (Foto di [autore])

Esempio: Figura 5. Foto della cerimonia del lancio della pietra in Dora, scattata da Vivian Dog nell’ottobre 2018.

Oppure

Foto dei membri della spedizione del Granma scattata al Museo Nacional de Santiago de Cuba nel 1956 (foto di anonimo).

  • Parole in evidenza: Evidenziate in grassetto le parole chiave e  mettete invece in corsivo i termini stranieri e i titoli di opere (film, romanzi, saggi etc.)
  • Proponete un titolo significativo, non troppo lungo mentre si consiglia la scelta anche di un sottotitolo o di un sommario, adatto a descrivere il contenuto del testo

Bibliografia

Di seguito i modelli per citare monografie, saggi contenuti in riviste, saggi contenuti in collettanee e curatele.

  • Monografia di un solo autore: Cognome, Iniziale del Nome. Anno. Titolo completo. Luogo di pubblicazione. Editore

Esempio: Godbout, J. 2002 [1992]. Lo spirito del dono. Torino. Bollati Boringhieri.

  • Monografia di più autori: Bernardi S., Dei F., Meloni P. 2011. La materia del quotidiano. Per un’antropologia degli oggetti ordinari. Pisa. Pacini.

In caso di riferimenti a opere in lingua originale tradotte anche in italiano:

Hannerz, U. 1996. Transnational Connections. Culture, People, Places. London-New York. Routledge. Trad. it. La diversità culturale. 2011.Bologna. Il Mulino

  • Saggi in riviste: Cognome, Iniziale del Nome. Anno. Titolo del saggio. Nome della rivista, numero del volume (fascicolo): pagine.

Esempio: Gershon, I. 2018. Employing the CEO of Me, Inc.: US Corporate Hiring in a Neoliberal Age. American Ethnologist, 45 (2): 173-85.

Banégas R., Warnier J.-P. 2001. Introduction au thème: Nouvelles figures de la réussite et du pouvoir. Politique Africaine, 82: 5-23.

  • Saggi in opere collettanee: Cognome, Iniziale del Nome. Anno. Titolo posto tra virgolette basse («…»), in Titolo dell’opera, Cognome, Iniziale del Nome (a cura di). Luogo di pubblicazione. Editore: pagine.

Esempio: Geertz, C. 1964. «Ideology as a cultural system», in Ideology and discontent. Apter, D. (ed). New York. Free Press: 52-72.

  • Curatele: Cognome, Iniziale del Nome del curatore (a cura di) Anno. Titolo completo. Luogo di pubblicazione. Editore.

Esempio: Diaz M., (a cura di). 2006. Religión y cambios sociales: el campo religioso cubano en la década de los Noventa. La Habana. Instituto Cubano del Libro. Editorial de Ciencias Sociales.

● Inviate l’articolo in formato Word (.docx) all’indirizzo mail: redazione@anpia.it.

● Una volta pubblicato, l’articolo puó essere diffuso tramite social e altri canali, citando il sito di ANPIA o direttamente il link all’articolo

Rimaniamo a vostra disposizione e aspettiamo presto i vostri articoli,

La Redazione di ANPIA.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2021 ANPIA – Associazione Nazionale Professionale Italiana di Antropologia via Milazzo 8, 40121 Bologna (BO)    C.F. 91387280372

CONTATTACI

Sending
Area Soci

Log in with your credentials

Forgot your details?