One Health and open data governance and epistemology, ERC-HealthXCross

Responsabile scientifico e tutor: prof.ssa Roberta Raffaetà

Durata: 12 mesi, rinnovabile fino a un massimo di 36 mesi

Scadenza 28/6/2021 ore 12. Potete scaricare il bando a questo link: https://www.unive.it/data/18788/

HealthXCross è uno studio etnografico riguardante piattaforme aperte di dati che confrontano e aggregano dati microbici attraverso il tempo, lo spazio, le specie e le discipline. Queste piattaforme aggregano – attraverso un’avanzata tecnologia di AI – dati microbici con altri tipi di dati (medici, ambientali, sociali ecc…) nel tentativo di riconfigurare concetti e pratiche di salute per intervenire sia sull’ambiente che sulla salute umana.

All’interno di questo ampio quadro, il candidato si concentrerà su una piattaforma specifica con un approccio “One Health” supportato tecnologicamente da un importante hub per l’aggregazione dei dati. La piattaforma ha visto l’avvio durante la pandemia COVID con l’obiettivo di comprenderne i meccanismi di azione. L’ambizione è però quella di creare un’infrastruttura di ricerca capace di analizzare l’interazione tra salute umana e ambientale anche al di là della pandemia. La piattaforma include una serie di partner internazionali e sottoprogetti interdisciplinari.

Il/La candidato/a dovrà analizzare, all’interno del dibattito teorico “One/planetary health”, l’interazione tra “data governance” degli open-data e “data epistemology”. “Data epistemology” si riferisce in particolare all’analisi delle biopolitiche in gioco in One/planetary health, approccio che mira a sfumare i confini tra le discipline e tra umani e non umani. Il/La candidato/a analizzerà i seguenti temi: politiche e pratiche di open-data; interdisciplinarietà e data science; biopolitiche riguardanti One/planetary health all’intersezione tra salute umana e salute ambientale.

Il/la candidato/a condurrà un’etnografia della piattaforma in oggetto. L’etnografia inizierà online, attraverso la partecipazione agli incontri online del network e procederà con un focus su uno o più sottoprogetti/temi specifici della piattaforma, idealmente (restrizioni alla mobilità per la pandemia permettendo) con ricerca di campo in luoghi selezionati.

Il/La candidato/a analizzerà criticamente il lavoro degli/lle scienziati/e coinvolti/e nell’ambito della piattaforma. Lavorerà anche a stretto contatto con loro, quindi è richiesto un atteggiamento collaborativo e partecipativo. Lo scopo del progetto è infatti quello di produrre conoscenza utile sia per la comunità studiata che per la comunità accademica in generale.
Al/la candidato/a sarà richiesto di condurre ricerche riguardanti l’interfaccia tra analisi concettuale, etnografia e output empirici, e dimostrare la capacità di integrare i risultati del progetto provenienti da diversi campi disciplinari. Il/La candidato/a contribuirà a consegnare entro i tempi previsti i risultati stabiliti dal progetto di ricerca e alla diffusione dei risultati del progetto in conformità con il quadro di ricerca previsto dal progetto.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2021 ANPIA – Associazione Nazionale Professionale Italiana di Antropologia via Milazzo 8, 40121 Bologna (BO)    C.F. 91387280372

CONTATTACI

Sending
Area Soci

Log in with your credentials

Forgot your details?