Base
Nome e Cognome

Stefania Spada

Tipologia Socio

Socio individuale

Ruolo in ANPIA

Socia fondatrice; Membro Consiglio Direttivo; coordinatrice Commissione MAM

Regione

Emilia-Romagna

Area Metropolitana (provincia)

Bologna

CAP

40026

Titoli

Laurea in Scienze Antropologiche (UniBo)

Laurea specialistica in Antropologia Culturale ed Etnologia (UniBo)

Master in Transculturale nel campo della salute, del sociale e del welfare (UniMoRe)

Dottorato di ricerca in Diritto e Nuove Tecnologie, curriculum di Bioetica. Settori disciplinari IUS 20, M-DEA 01 (UniBo)

Attualmente assegnista di ricerca presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Bologna

Bionota

Ho lavorato dal 2009 al 2014 come operatrice e mediatrice in servizi socio-sanitari per migranti e dal 2009 al 2012 come alfabetizzatrice (minori e adulti). Dal 2013 al 2015 ho svolto attività di ricerca-azione e formazione all’interno di servizi sanitari. In qualità di antropologa collaboro dal 2012 con il Centro di Consultazione Culturale della provincia di Bologna. Nel 2015 e 2016 ho svolto attività formative e di consulenza presso Centri di Accoglienza Straordinaria sempre nel territorio provinciale; dal 2015 svolgo formazione per associazioni nel territorio della regione Emilia-Romagna aventi per tema la tutela dei diritti, le discriminazioni ed i processi di esclusione ed inclusione sociale. I miei interessi di ricerca sono rivolti all’analisi del fenomeno migratorio, ed in particolare all’esigibilità sostanziale dei diritti fondamentali dei soggetti migranti, forzati e non, presenti nel territorio nazionale. Attualmente sono impegnata in una ricerca etnografica multisituata finalizzata ad indagare le politiche di accoglienza e le discrepanze tra law in book e law in practice nella tutela dei diritti fondamentali per i richiedenti asilo.