Base
Nome e Cognome

Irene Capelli

Tipologia Socio

Socio individuale

Regione

Piemonte

Area Metropolitana (provincia)

TORINO

CAP

10138

Titoli

Dottorato di ricerca in Scienze Psicologiche, Antropologiche, dell’Educazione – Indirizzo Scienze Antropologiche (Università degli Studi di Torino)

Master of Science Medical Anthropology (Brunel University, London)

Laurea Specialistica in Antropologia Culturale ed Etnologia (Università degli Studi di Bologna)

Laurea Triennale in Scienze Filosofiche (Università degli Studi di Pavia)

 

Bionota

La mia ricerca di dottorato (2010-2014) esplora il tema della maternità extra-matrimoniale in Marocco, focalizzandosi su salute, politiche di cura rivolte alle madri non sposate e costruzione sociale della vulnerabilità. Ho approfondito questi temi partecipando anche a un gruppo di ricerca interdisciplinare franco-marocchino. Dal 2008 mi reco in Marocco sia per progetti culturali (“Caravane du Livre”), che per ricerca sul campo (salute materno-infantile, pluralismo medico). Nel 2014/15 ho lavorato in un progetto di ricerca-azione (fondi FEI) sulla salute di minori, giovani adulti e famiglie immigrate, sul loro accesso alle cure in Italia e sulle competenze culturali nei servizi socio-sanitari (Piemonte, Emilia Romagna). Avendo come beneficiari gli operatori, l’obiettivo era la condivisione e la formulazione di buone pratiche, grazie alla ricerca etnografica e a momenti formativi e seminariali con esperti internazionali di salute e migrazione. La mia ricerca di laurea specialistica (2008) si collocava già in questo ambito. Partecipo a un gruppo multiprofessionale (avvocati, psicologi, assistenti sociali) che si occupa di tematiche relative alla genitorialità nelle famiglie migranti e alla sua presa in carico giuridica, medico-psicologica, sociale. Sono stata consulente tecnica di parte in questo ambito (famiglie immigrate interessate da procedimenti del Tribunale per i Minorenni). Insieme a colleghe francesi e svizzere ho organizzato iniziative accademiche per mettere in rete le ricerche di antropologia medica relative al Medio Oriente e al Maghreb. Tramite network accademici basati nel Regno Unito, in Francia, Svizzera e Marocco ho valorizzato le mie ricerche. Ho svolto attività di volontariato/collaborazioni presso associazioni che si occupano di genere, salute, migrazione in Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna.

Note

Nel 2016/2017 ho svolto un percorso teorico/pratico di formazione alla progettazione a impatto sociale presso SocialFare (TO); la formazione per il certificato DITALS I e II per l’insegnamento dell’italiano L2; una formazione come consulente peer sull’allattamento.