UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MILANO – BICOCCA

Anno Accademico 2016/2017
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE
BANDO PER LA COPERTURA A TITOLO RETRIBUITO DEGLI INSEGNAMENTI E MODULI UFFICIALI VACANTI
Gli organi di governo hanno deliberato di provvedere, per l’Anno Accademico 2016/2017 alla copertura, a TITOLO RETRIBUITO, dei sotto indicati insegnamenti e moduli ufficiali vacanti.

Bando_univ.Bicocca_insegnamento_Antropologia_5324 (pdf 64 Kb)

Possono presentare domanda per il conferimento delle sotto indicate attività, ai sensi dell’art. 5 del ”Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento ai sensi dell’art. 23 della Legge 240/2010”:

I professori e ricercatori di Università italiane, gli assistenti di ruolo ad esaurimento e i tecnici laureati di cui all’art. 50 del D.P.R. 382/80, che hanno svolto almeno tre anni di insegnamento, ai sensi dell’art. 12 legge 341/90 e successive modificazioni, nonché ai professori incaricati stabilizzati;
soggetti italiani e stranieri, in possesso di adeguati requisiti scientifici e professionali.

Nel caso in cui l’attività didattica verrà erogata in modalità e-learning i materiali necessari saranno forniti dalle Scuole e/o dai Dipartimenti, ai sensi del “Regolamento delle attività didattiche in modalità e- learning”.

Requisiti

Gli insegnamenti e moduli ufficiali vacanti non possono essere conferiti:
a coloro i quali, ai sensi dell’art. 18, comma 1, lettera c) della Legge 240/2010, abbiano un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, oppure coniugio, con un professore appartenente alla struttura che propone il conferimento ovvero con il Rettore, il Direttore Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo;
al personale in situazione di aspettativa obbligatoria ai sensi dell’art.13 del D.P.R. 382/80 e successive modificazioni ed integrazioni;
ai dipendenti di Università Italiane collocati anticipatamente in trattamento di quiescenza prima che siano decorsi 5 anni dalla cessazione del servizio; ai titolari di borse di studio; agli studenti iscritti ai corsi di Dottorato di Ricerca con o senza borsa, ai sensi dell’art 4, comma 8, della legge 210/1998.

Criteri Valutazione

I criteri per la valutazione delle domande sono i seguenti:
Curriculum complessivo;
Attività didattica svolta nell’ambito del settore concorsuale oggetto dell’incarico;
Titoli scientifici e professionali posseduti dal candidato;
Esperienza nell’erogazione di attività didattica in modalità e-learning (solo in caso di erogazione in e-learning).

Valutate le domande secondo i criteri di cui sopra, il possesso del titolo di dottore di ricerca, della specializzazione medica,  dell’abilitazione, ovvero di titoli equivalenti conseguiti all’estero, costituisce titolo preferenziale ai fini dell’attribuzione degli incarichi oggetto del bando.

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione al bando.

Come inviare la domanda

Gli interessati per presentare la domanda, che dovrà essere redatta unicamente in rete, dovranno entrare nel sito internet https://www.geafer.unimib.it/unimib e, se non registrati, effettuare <NUOVA REGISTRAZIONE>, cliccare su <bandi>e seguire le relative istruzioni. Le domande, così compilate, saranno trasmesse automaticamente all’Ufficio Protocollo e Posta.

Per problemi tecnici contattare l’indirizzo e-mail assistenza.geafer@unimib.it.

La domanda, comprensiva di scheda personale e curriculum vitae europeo, dovrà indicare ogni elemento utile al fine di un’adeguata valutazione ed eventuale comparazione tra più aspiranti.

Bando n° 5324 Il Consiglio di Dipartimento nomina la Commissione Giudicatrice per la valutazione della documentazione presentata dai candidati e approva la proposta di conferimento.
Verificata la regolarità della procedura, l’Area del Personale predispone il documento con le attribuzioni, che verrà pubblicato all’Albo on-line di Ateneo.

I titolari di assegni conferiti ai sensi dell’art. 51, comma 6, della legge 449/97 e dell’art. 22 della legge 240/2010, in possesso di idoneo Curriculum Scientifico dal quale si evinca che abbiano svolto comprovata attività didattica possono partecipare al bando previa richiesta di autorizzazione al Responsabile dell’attività formativa e/o di ricerca; gli stessi si impegnano inoltre a non superare il limite di ore di attività didattica conferita nell’Anno Accademico 2016/2017 ai sensi del Regolamento vigente in materia.

Gli interessati in servizio presso altre sedi Universitarie saranno tenuti a dichiarare nella domanda di aver presentato espressa richiesta di nulla osta inoltrata al Presidente della Scuola e/o al Direttore del Dipartimento di appartenenza.

Per i dipendenti di Pubbliche Amministrazioni, l’Ateneo potrà procedere alla stipula del contratto previa acquisizione dell’autorizzazione rilasciata dall’Amministrazione di appartenenza ai sensi della normativa vigente.

I contratti di diritto privato stipulati in seguito al presente bando hanno la durata di un Anno Accademico e possono essere rinnovati annualmente per un periodo massimo di 5 anni, previa valutazione positiva espressa dalla struttura sull’attività svolta l’anno precedente e della copertura finanziaria come previsto dall’art. 11 del ”Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento ai sensi dell’art. 23 della Legge 240/2010”.

Il titolare dell’incarico si impegna ad erogare l’attività didattica affidata nel rispetto delle disposizioni definite dalla Scuola e/o dal Dipartimento.

L’eventuale rinuncia alla domanda di bando da parte del candidato dovrà essere redatta unicamente in rete e sarà trasmessa automaticamente all’Ufficio Protocollo e Posta.

Ai sensi della legge n. 241 del 07/08/1990, il Responsabile del Procedimento di cui al presente bando è il Capo Area del Personale dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, Edificio U6 – Piazza dell’Ateneo Nuovo 1, 20126 Milano.

In applicazione del D.Lgs 196/2003 in materia di protezione dei dati personali si informa che l’Università si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dal candidato: “tutti i dati forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali alla presente procedura ed alla eventuale stipula e gestione del rapporto con l’Università” nel rispetto delle disposizioni vigenti.

Milano 05/12/2016
Data inizio presentazione domande 06/12/2016 Data fine presentazione domande 20/12/2016 11.45

IL RETTORE
Prof.ssa Maria Cristina Messa

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

CONTATTACI

Sending

©2017 ANPIA – Associazione Nazionale Professionale Italiana di Antropologia Via Raffaello Sanzio 13, 40133, Bologna

Area Soci

Log in with your credentials

Forgot your details?