Il ruolo dell’antropologo nelle aziende, nei progetti umanitari e nella cooperazione internazionale

Giornata di studio gratuita per l’aggiornamento professionale dei soci ANPIA

Venerdì 9 Ottobre 2020 – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Dipartimento di Studi linguistici e culturali

Giornata di studi finanziata con i fondi Public Engagement Unimore 2019 valevole per l’aggiornamento professionale degli antropologi e delle antropologhe ANPIA e per 2 CFU per gli iscritti alla laurea Magistrale in Antropologia e Storia del Mondo Contemporaneo (previo accordo con Stefano Boni)

Incontro gratuito in presenza presso Largo Sant’Eufemia, Modena –

Modulo per Iscrizioni online: https://forms.gle/cycc5rvQpJbMguWB7

Modulo per Iscrizioni online: https://forms.gle/cycc5rvQpJbMguWB7

Programma:

Ore 9.30: Saluti

Selenia Marabello (Università di Bologna e Commissione Tecnico Scientifica ANPIA) e Stefano Boni (Presidente corso di Laurea, Antropologia e Storia del Mondo contemporaneo)

Ore 10-13. Intervento dei relatori

Giulia Giovagnoli (Antropologa e cooperante, tecnica di campo esperta nelle relazioni con le comunità e gli attori locali)

Saranno discusse esperienze di campo in America Latina nell’ambito della cooperazione internazionale allo sviluppo, aiuto in emergenza ed una missione politica dell’ONU, promuovendo una riflessione sulla ecletticità che deve incorporare l’antropologo per lavorare in questi ambiti. Ci si concentrerà sulle criticità riscontrate nelle dinamiche e nei progetti di cooperazione e turismo responsabile, avendo osservato sul campo l’instaurarsi di disparità nelle relazioni di potere verso e all’interno delle comunità locali.

Claudio Cernesi (Laboratorio Teranga / Ricerca Formazione Progettazione / labteranga.it)

Saranno condivise alcune esperienze di lavoro svolte tra il 1990 e il 2019. Da queste emergeranno elementi di riflessione legati a differenti contesti culturali e criticità. Gli ambiti presi in considerazione saranno due :

1) l’antropologia nelle agenzie di territorio: comuni, scuole, AUSL, privato sociale (progetto europeo di prevenzione razzismo e xenofobia 1990-1993; Ricerca regionale “A partire dai figli” Senegal 1997);

2) l’antropologia in ambito cooperativo (Progetto PROCAS Senegal 1986; turismo conoscitivo a Dioll Kadd, Coubanao, Ziguinchor 1998 ad oggi).

Ore 14.30-18. Lavoro di gruppo e discussione su attività pratiche

  1. Simulazione di scrittura di report per una missione di un progetto di cooperazione internazionale, analizzando metodologie, procedure di raccolta di dati, formati, domande e dinamiche chiave nelle relazioni con gli attori locali, e rischi connessi.
  2. Simulazione di progettazione per ridurre il pregiudizio in ambito territoriale.
  3. Individuazione di fattori critici in ambito del turismo responsabile.

L’incontro sarà a numero chiuso con obbligo di prenotazione (massimo 50 partecipanti).

Nella mattina ascolteremo i relatori divisi in due aule(B0.6 e B0.5) e nel pomeriggio invece si lavorerà in piccoli gruppi.

 

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2020 ANPIA – Associazione Nazionale Professionale Italiana di Antropologia via Milazzo 8, 40121 Bologna (BO)    C.F. 91387280372

CONTATTACI

Sending
Area Soci

Log in with your credentials

Forgot your details?